ILLICA di Accumoli

 
 


In questo sito vogliamo raccontarvi di Illica, come era prima del 24 agosto 2016 e come è e sarà sempre nei nostri cuori...

...situato nei monti della Laga, Illica di Accumoli è un ridente paesino del Lazio che dista pochi chilometri da Amatrice.

La veste in cui si presenta è tipicamente rurale. Durante l’anno è popolato da pochi abitanti ma nella stagione estiva vi è un’intensa attività vacanziera.

Ad  un'altezza di 870 m. sul livello del mare alle pendici del monte Pizzo di Sevo, dona in inverno un paesaggio spesso innevato con un clima freddo secco, mentre in estate allieta i visitatori con le sue giornate fresche ed assolate.

Sul fosso di Illica ci sono i ruderi di un vecchio mulino.

Patria dei Campagnoni, dei Cappellanti (si ricorda nel 1830 il vicario generale Raimondo Cappellanti), Carosi, Casini, De Petris, Ferretti, Giovannini, Mazzarella, Severo, Truentini, Tubili, Valenti, Valentini, Venzi.

Museo delle tradizioni popolari

Ad Illica vi è un museo della civiltà contadina, recentemente ristrutturato, che raccoglie una ricca ed interessante raccolta di oggetti e utensili agricoli, dagli attrezzi usati nei campi, agli abiti che si indossavano.

Chiesa di San Paolo apostolo

Risalente all'anno 1000, contiene affreschi attribuiti a Dionisio Cappelli di Amatrice e cioè, "Madonna con Figlio", "Madonna che allatta" e "Madonna che copre con il manto i fedeli" risalente all'anno 1494, i resti di un tabernacolo ligneo risalente al XVI secolo, due angeli scolpiti nel legno e tele del ‘600 e del ‘700. Nel paese c'è anche una cappella privata, ora dismessa, dedicata a San Francesco di Paola.

Feste e manifestazioni

  1. Sagra della pecora il 20 agosto. Festa del paese durante la quale tutti gli abitanti si spostano in piazza per cenare insieme con piatti a base di pecora, formaggi e vino.

  2. Festa della civiltà contadina il 13 agosto. Rappresentazioni di vita, dei mestieri e delle arti di altri tempi

  3. Festa di San Vincenzo Ferreri il 17 agosto. E’ la festa patronale. Il programma si svolge dalla mattina con la messa nella Chiesa di San Paolo Apostolo prosegue poi con la processione del santo patronale, San Vincenzo Ferreri, per le vie del paese e con un rinfresco prima di pranzo con prodotti tipici messi a disposizione dagli abitanti. Nel pomeriggio giochi e nella serata, dopo uno spettacolo in piazza, vi sono i fuochi d’artificio che chiudono la festa

In passato vi si tenevano varie ed affollate feste: la Candelora il 2 febbraio, la Madonna del Buon Consiglio nella 4ª domenica di maggio, San Luigi nella prima domenica di agosto.

 

Illica di Accumoli...